Materiali

Visconti è in un continuo equilibrio tra tradizione e ricerca per nuovi materiali e composti.

Ricordiamo:

All'inizio degli anni '50 la plastica ha vissuto la sua età d'oro. Le termoplastiche come poliestere, ABS, PVC e Plexiglas (che prendono forma grazie al processo di iniezione con il materiale fuso) si sono prestate a produrre velocemente, a basso costo ed in larga scala gli utensili più disparati.

Esistono varie qualità di plastiche, che si distinguono per indici di infrangibilità, flessibilità, resistenza alla luce o all’usura.

Gli acrilici sono tra le migliori resine per la produzione di penne stilografiche e sono particolarmente apprezzate per la brillantezza dei loro colori.

Recentemente gli acrilici si sono prestati a creare variegature e marmorizzazioni che possono assomigliare alla celluloide, con risultati veramente impressionanti.

In questo caso è necessario ritornare alla tornitura di lastre precedentemente colorate.
Dal 1900 al 1960 fu il materiale più utilizzato nel settore della produzione di massa. Adesso è stato sostituito da materie plastiche prodotte con stampaggio per iniezione.

Il processo di produzione si configura attraverso la pressatura del il materiale in polvere in uno stampo. La polvere viene premuta nella matrice maschio a 150 gradi. Questo processo è chiamato stampaggio a caldo perché pressione e calore sono utilizzati per indurire il materiale.

La proprietà principale, tuttora non superata, è la resistenza al calore e la sua bassa conducibilità elettrica. Visconti ha utilizzatoquesto materialenella produzione di alcune delle sue penne
Questo materiale è stato inventato dai fratelli Hyatt nel 1864 ed è fatta di cotone, alcool, canfora. L'intero processo per raggiungere un materiale lavorabile durava da 4 a 8 mesi a seconda dello spessore della lastra. Infatti, il processo di asciugatura è molto importante..

Le penne di celluloide sono prodotte attraverso due principali processi:
  1. Per Avvolgimento
  2. Per Tornitura di barre monoblocco
Entrambi i processi presentano vantaggi e svantaggi.
  1. Avvolgimento: un foglio di celluloide da 0,66mm è tagliato in strisce lunghe e rotolato attorno ad un’astao fatto passare attraverso un cono. Il tubo che viene poi ottenuto viene incollato alla forma e essiccato per 20 giorni.
    Vantaggi: Il colore resta costante su tutta la penna, non vi è spreco di materiale.
    Svantaggi: per alcuni colori la cucitura può essere visibile.
  2. Tornitura di barre monoblocco:Vantaggi: Facile esecuzione per tutte le forme possibili.
    Svantaggi: sono disponibili solo un numero limitato di trame, l'80% del materiale viene scartato.
Note sulla Celluloide
Facile da colorare, rende possibile la realizzazione di molti colori e disegni. La sua composizione è totalmente anallergica: assorbe parzialmente l'umidità dalle mani, lasciando una sensazione piacevole al tatto. La sua eccellente ammortizzazione degli urti (resilienza) la rende il materiale perfetto per la creazione di penne. Durante la fase di produzione può essere facilmente infiammabile e il processo richiede molta cautela e la presa di precauzioni, visto che il materiale si ammorbidisce solo a 70 gradi. L’esposizione costante alla luce può generale processi di asciugamento anomali, causandone la fragilità

Conservazione /Pulizia
Gli articoli in celluloide devono essere conservati lontano da fonti di luce, in luoghi ventilati e a una temperatura che non superi i 25/30 gradi. Per pulire questo materiale serve una spugna di silicone come quelle utilizzate per pulire le scarpe.
Questo è un altro materiale storico per la creazione delle penne stilografiche: il più antico. Questo materiale è fu inventato da un personaggioillustre: Charles Goodyear.

L’ebanite è composta da gomma vulcanizzata con zolfo ed è stato il primo materiale usato per la realizzazione di penne stilografiche. Sfortunatamente non sono rimasti molti produttori e la maggior parte di loro non ha una profonda conoscenza del processo di colorazione che veniva adottato per le penne d’epoca. Durante gli anni di lavorazione dell'ebanite si è notato che la qualità di questo materiale è variabile. Oggi l’ebanite non è più impiegata per produrre oggetti di pregio.

E’ quindi un dato di fatto, che le belle varianti screziate e marmorizzate di ebanite, proprie delle penne d’epoca, siano andate perse per sempre. I colori oggi sono opachi, poiché coloranti usati in passato come l'ossido di ferro non sono più in uso in quanto cancerogeni.

Le penne in ebanite diventano opache a causa della tendenza dello zolfo ad apparire in superficie. Se esposta alla luce del sole il colore tende a sbiadirsi.  Conservzione /Pulizia
È richiesta la conservazione in posto molto ventilato.
Per pulire questo materiale, occorre utilizzare un tessuto microfibra (come quello usato per gli occhiali) per lucidarla. Successivamente si può usare una spugna di silicone.
Ricordiamo tra questi: l’uso della lava vulcanica naturale (Homo Sapiens) molto morbida e liscia, come pure il composto di terracotta che viene impiegato da Visconti con un evidente richiamo alla terra della Toscana (Brunelleschi).
L'acciaio inossidabile è un materiale forte e resistente. Visconti lo utilizza lucidato, satinatoo con unatecnica unica di invecchiamento.
Elemento chimico con Simbolo Ti, numero Atomico 22, peso atomico 47.9. Ha una densità di 4,45 g / cm che si fonde a 1680 ° C e punto di ebollizione oltre 3000 ° C.

Dopo la II guerra mondiale, la creazione di missili e velivoli supersonici ha portato alla ricerca di materiali metallici con caratteristiche specifiche: per resistere  alle alte temperature dei motori a getto e all'attrito dell'aria a velocità molto elevata.

Le leghe di titanio, più leggere rispetto all'acciaio, ma molto più resistenti, hanno contribuito a superare queste difficoltà.

Inoltre, il titanio è resistente alla corrosione di molti acidi, acqua salata, ecc

Chi siamo

Dal 1988 Visconti ha riportato l'industria degli strumenti di scrittura a Firenze, dopo un periodo forte assenza ed é riuscita a trasformare l'artigianato fiorentino e italiano in un'icona attraverso i suoi prodotti che accompagnano i suoi valori fondamentali: Design & Creativitá Italiani, Artigianato, Qualitá, Lusso.