Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti e il 10% di sconto sul tuo primo acquisto
Chiudi
Homo Sapiens Lava
Penne in pietra lavica dell'etna

Icone di stile

Homo Sapiens Lava

05.08.2021

La linea di penne in pietra lavica dell’Etna

Riprendendo l’inventiva dell’uomo preistorico che plasmava l’ossidiana per creare strumenti per la propria sopravvivenza, noi di Visconti abbiamo deciso di superare i canoni tradizionali della produzione degli strumenti di scrittura per creare le prime penne realizzate in pietra lavica

Profondamente attaccati alle meraviglie naturali del nostro paese, celebriamo il meraviglioso patrimonio naturale siciliano con Homo Sapiens Lava, una linea realizzata in pietra basaltica dell’Etna. Le penne delle collezioni Lava Color, Lava Dark Age e Lava Bronze si distinguono per la sensazione unica al tatto data dalle proprietà naturali della pietra lavica e da particolari trattamenti per la finitura del materiale.

Un materiale naturale dai mille volti

Impiegata fin dall’antichità nella realizzazione di pavimentazioni e complementi d’arredo, la pietra lavica è da sempre apprezzata per la sua grande malleabilità e per la sua resistenza agli sbalzi termici. Grazie alla sua porosità e alla sua peculiarità igroscopica, questo materiale naturale resiste a lungo all’acqua, all’umidità, ai graffi e al calcare, risultando facilmente lavabile.

L’aspetto della pietra lavica varia in base al tipo di taglio con cui viene estratta. Nell’antichità si trattava di un lavoro interamente manuale, compiuto minuziosamente per mezzo di uno scalpellino. Oggi, moderni macchinari riescono a regolare lo spessore delle lastre che si desidera ottenere. In passato, ci si limitava a lavorare gli strati più superficiali delle formazioni laviche, ritenuti più apprezzabili perché maggiormente porosi e quindi particolarmente malleabili. Oggi, grazie alle attrezzature tecnologiche, è possibile raggiungere anche gli strati più profondi, che risultano più compatti, più più duri e più chiari. Il lavoro di finitura, tuttavia, non può prescindere da un’esperta manodopera e dall’utilizzo di strumenti di precisione.

Estremamente camaleontica, la pietra lavica è tanto duratura quanto versatile. Ideale da abbinare ad altri materiali, naturali e non, si presta bene a essere utilizzata nella creazione di accessori decorativi e soluzioni d’arredo caratterizzati da diverse texture a contrasto. Sono frequenti gli accostamenti armonici con il metallo, il legno, il vetro e la resina. Ed è proprio da una preziosa miscela di lava basaltica e resina che nascono le nostre penne Homo Sapiens Lava

Pietra lavica dell'Etna

Tre declinazioni della pietra lavica

Per mettere in luce ogni sfaccettatura della pietra lavica, abbiamo declinato la linea Homo Sapiens in varie collezioni: Lava Color, Lava Dark Age e Lava Bronze. Infrangibili e piacevolmente vellutate al tatto, tutte le penne stilografiche, le penne roller e le penne a sfera di queste collezioni sono il risultato di una sapiente miscela di materiale basaltico e resina e sfoggiano il nostro iconico pennino in oro 14kt o 18kt realizzato interamente in-house, differenziandosi soltanto per il colore del corpo e della metalleria. 

Lava Color viene proposta in tre tonalità che rispecchiano i colori della terra, la versione Ash White ricorda la cenere bianca, la Terra di Siena richiama il noto pigmento minerale rosso e la Tuff s’ispira al tipo di roccia che origina dalla cenere vulcanica espulsa con uno sfiato durante un’eruzione vulcanica. Per evitare che l’inchiostro macchi il corpo della penna in fase di ricarica, la finitura del blend è anti-macchia; per risaltare sul colore del corpo, la metalleria nera è stata lucidata con un trattamento galvanico.

Per la Lava Dark Age, una collezione monocromatica, ci siamo ispirati al colore puro della pietra lavica, il grigio scuro intenso. L’incisione del logo Visconti sulla clip in metallo lucido e sul pennino in oro finitura rutenio risultano discrete, raffinate ed eleganti.

La Lava Bronze si distingue, invece, per il contrasto fra il nero profondo del corpo della penna, il bronzo lucido della metalleria e l’oro rosa della finitura del pennino firmato Visconti. Anche in questa terza collezione, l’innesto del cappuccio è provvisto del sistema a baionetta: per chiudere la penna basta una lieve torsione del cappuccio, per aprirla, basta spingerlo verso il fusto della penna e ruotare delicatamente.

Scegli fra le penne delle collezioni Homo Sapiens Lava per vivere un’esperienza di scrittura che incarna il potere della natura selvaggia e toccare con mano il perfetto equilibrio di funzionalità, praticità e design.

Mailing list
Enter the Visconti World
Sign up to our newsletter and always stay updated on Visconti’s new releases, latest news and promotions.
You can unsubscribe at any time via the appropriate link in all emails. For more information, please visit this page.
No, thanks